Infotel

sabato 9 gennaio 2010

Dps 2010 Privacy DPS semplificato ed un’autocertificazione

Viene introdotta la possibilita’ di sostituire il DPS (Doc adeguamento Trattamento Dati) con un DPS semplificato ed un’autocertificazione (articolo 29).

La deroga e’ ,tuttavia, circoscritta: vi possono ricorrere solo titolari del trattamento che utilizzano dati comuni o sensibili se questi ultimi si riferiscono allo stato di salute o malattia dei dipendenti e collaboratori, senza indizazione della diagnosi, o all’adesione a organizzazioni sindacali o a carattere sindacale.

Chi si puo’ avvalere del DPS semplificato ?
Si puo’ fare ricorso al DPS semplificato quando i dati sensibili (di qualsiasi tipo) vengano utilizzati “da chiunque” solo per ordinarie finalita’ amministrativo – contabili, quindi dati per la gestione di ordinativi, gestione amministrazione, corrispondenza ordinaria con propri
dipendenti, fornitori e clienti.

In cosa consiste la semplificazione del DPS?
Consiste nella semplificazione degli elementi descrittivi gia’ previsti nelle regole da 19.3 a 19.8 del disciplinare tecnico (allegato B del Codice) quindi : analisi dei rischi, misure adottate per l’integrita’ dei dati, protezione dei locali, backup, sono stati accorpati in una descrizione generale delle misure adottate.
Attenzione particolare va prestata all’analisi delle banche dati trattate, nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal codice.
Le dichiarazioni mendaci sono sanzionabili penalmente, per falso ideologico in atto pubblico, la loro falsita’ e’ punita con la reclusione fino a due anni (art. 483 Cod. Penale)

Anche il DPS semplificato e l’autocertificazione e’ soggetta all’obblligo di aggiornamento, in quanto l’esibizione con dati non piu’ corrispondenti a verita’ equivale ad uso di atto falso (art. 76 comma 2, del DPR 445/2000)

Scarica Demo
Posta un commento