Infotel

martedì 24 luglio 2012

DATORE DI LAVORO CHE RICOPRE RUOLO RSPP

FORMAZIONE DATORE DI LAVORO CHE RICOPRE RUOLO RSPP


RISCHIO BASSO : corso di formazione di 16 ore
RISCHIO MEDIO: corso di formazione di 32 ore
RISCHIO ALTO : corso di formazione di 48 ore

Il monte ore di formazione è individuato in base al settore Ateco 2002 di appartenenza.

MODULO 1. NORMATIVO – giuridico
MODULO 2. GESTIONALE - gestione ed organizzazione della sicurezza
MODULO 3. TECNICO - individuazione e valutazione dei rischi
MODULO 4. RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori

E’ consentito la modalità e-learning per il Modulo 1 e 2.

Al termine del corso verifica di apprendimento o colloquio.

AGGIORNAMENTO

L’aggiornamento che ha periodicità quinquennale (cinque anni a decorrere dalla data di
pubblicazione del presente Accordo), ha durata, modulata in relazione ai tre livelli di rischio sopra individuati, come segue:

RISCHIO BASSO 6 ore
RISCHIO MEDIO 10 ore
RISCHIO ALTO 14 ore

Non sono tenuti a frequentare il corso di formazione del presente accordo coloro che dimostrino di aver svolto, alla data di pubblicazione del presente accordo, una formazione con contenuti conformi all’articolo 3 del D.M. 16/01/97. Per tali soggetti(DM 16/01/97), così come indicato al comma 3 dell’articolo 34, è previsto l’obbligo di aggiornamento secondo le modalità indicate al punto 7 del presente accordo, da effettuarsi entro 24 mesi dalla pubblicazione dell’accordo.

In caso di inizio di nuova attività il datore di lavoro che intende svolgere, nei
casi previsti dal decreto stesso, i compiti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi deve completare il percorso formativo di cui al presente accordo entro e non oltre 90 giorni dalla data di inizio della propria attività.

DISPOSIZIONI TRANSITORIE

In fase di prima applicazione, non sono tenuti a frequentare i corsi di formazione i datori di lavoro che abbiano frequentato – entro e non oltre sei mesi dalla entrata in vigore del presente accordo – corsi di formazione formalmente e documentalmente approvati alla data di entrata in vigore del presente accordo, rispettosi delle previsioni di cui all’articolo 3 del D.M. 16/01/97 per quanto riguarda durata e contenuti.


Vedi anche :


Posta un commento