Gruppo Antincendio : tempistiche di intervento

Si rimanda alle specifiche norme UNI e, più in generale, alle norme di buona tecnica, per l’individuazione e la definizione degli interventi operativi da inserire nei contratti di manutenzione relativi ai vari “gruppi” antincendio.
Naturalmente l'esecuzione di verifiche più dettagliate o frequenti, rispetto ai controlli minimi stabiliti dalla norma, può essere un mezzo di limitazione del rischio per casi di impianti vetusti o in reparti con problematiche e/o rischi particolari.
Tutte le attività di sorveglianza, controllo, verifica, revisione, interventi di manutenzione informazione e formazione devono essere annotate ed aggiornate,volta per volta, nel Registro a cura dei responsabili delle attività (ditte esterne,tecnici specializzati e personale interno), per essere disponibili in caso di controllo da parte dei Vigili del Fuoco, anche al fine di poter dimostrare, in caso d’incendio, di aver tenuto un comportamento diligente in conformità alle prescrizioni della norma.

MANUTENZIONE ESTINTORI D’INCENDIO

Estintori a polvere





Estintore a schiuma





Estintore a idrocarburi idrogenati





Estintori a CO2






0