Infotel

giovedì 8 novembre 2012

La sicurezza sul lavoro Autostrade

Autostrade
Un traguardo e il percorso da seguire per raggiungerlo: ecco cos’è la sicurezza sul lavoro per Autostrade per l’Italia. Quando si lavora in squadra, ciascuno dipende da tutti gli altri e il continuo aggiornamento delle competenze e conoscenze diventa fonte di garanzia.

La sicurezza sul luogo di lavoro è al centro di un continuo dialogo tra il Gruppo, le istituzioni e le associazioni di lavoratori e trova corpo in strumenti e procedure costantemente aggiornate.


La salute e sicurezza sul lavoro sono tra gli obiettivi prioritari di autostrade per l'Italia, mete da raggiungere attraverso un approccio attentamente pianificato. Il gruppo è consapevole che queste finalità non si possono raggiungere senza un dialogo e confronto con tutti quelli che sono coinvolti nell'attività: dipendenti, Istituzioni, fornitori e associazioni di lavoratori.
La sicurezza sul lavoro è un valore che Autostrade per l'Italia ha interiorizzato nella propria cultura aziendale, un elemento centrale che orienta lo sviluppo di tecnologie e metodologie di lavoro.

Non è un caso, dunque, che il Gruppo monitori i processi di lavoro, raccogliendo dati riguardo all’incidentalità e ai fattori di rischio. Sulla scorta di tali informazioni, nel corso di incontri e tavoli di confronto con i rappresentanti dei lavoratori, delle istituzioni e con i fornitori, vengono codificate procedure di lavoro conformi ai più elevati e moderni standard di sicurezza sul lavoro.

L'aggiornamento periodico delle procedure e delle norme, della formazione e delle campagne di comunicazione rappresentano i principali mezzi con cui il Gruppo cerca di diffondere tra gli stakeholder la cultura del “lavoro sicuro” come frutto dell’adozione di comportamenti responsabili, professionali e competenti. 

La riduzione dei tassi di incidentalità e mortalità nei cantieri aperti lungo la rete è il principale segno del successo dell’approccio del Gruppo al tema della sicurezza sul lavoro, fondato su aspetti quali:
  • coinvolgimento di associazioni dei lavoratori, istituzioni e fornitori in occasioni formali di dibattito in cui si assumono decisioni sulle modalità operative e sulle tecnologie più efficaci per garantire il massimo livello di sicurezza (Consulta per la Saluta e Sicurezza sul lavoro, Tavolo di lavoro con Inail, Tavolo permanente per la sicurezza nei cantieri della Variante Autostradale di Valico, tavoli di lavoro con organizzazioni sindacali, DPI)
  • predisposizione e realizzazione di progetti di osservazione e monitoraggio dei processi di lavoro, con particolare attenzione sugli incidenti avvenuti e mancanti, nonché i fattori di rischio (Indagine per la valutazione del rischio stress-lavoro correlato, sistema di Gestione “ASPI in Safety)
  • pianificazione e lancio di campagne informative volte all’adozione di comportamenti responsabili (Sbagliando s’impara)
  • pianificazione ed esecuzione di corsi di formazione volti a diffondere nella maniera più ampia possibile a tutti i livelli del Gruppo la cultura della sicurezza sul lavoro (Safety Academy)
Posta un commento