Infotel

giovedì 20 dicembre 2012

Legge di stabilita

ROMA - La manovra di Stabilità diventa legge. Il sì definitivo della Camera è arrivato con mezz'ora di anticipo rispetto ai tempi previsti. Il testo, su cui il governo aveva incassato nel primo pomeriggio la fiducia a Montecitorio, è stato approvato con 309 sì, 55 no e 5 astenuti. Ma sono state ore frenetiche per le Camere, le ultime prima dello sciogliomento. Via libera anche al ddl di Bilancio di previsione dello stato per l'anno finanziario 2013 e al Bilancio pluriennale per il triennio 2013-2015. In serata è arrivato anche il via libera del Consiglio dei ministri al decreto legislativo sull'incandidabilità di chi sia stato condannato con sentenze definitive per delitti non colposi. Slittata invece l'approvazione del decreto 'taglia-firme': in Senato, la Lega ha chiesto il numero legale. "Prendo atto e, apprezzate le circostanze e la palese evidenza che il Senato non è in grado di garantire il numero legale, io aggiorno la seduta al 28 dicembre alle ore 15", ha detto in aula il presidente del Senato, Renato Schifani. 

LEGGE DI STABILITA' 2013
SCARICA LEGGE DI STABILITA' 2013
Posta un commento