Infotel

domenica 16 dicembre 2012

Proroga procedure standardizzate

Proroghe legge di stabilità

procedure standardizzateLa concomitanza tra gli adempimenti relativi alla fine dell’anno e l’anticipata fine della XVI legislatura porta incertezze.
I datori di lavoro che occupano fino a 10 dipendenti potranno autocertificare l'effettuazione della valutazione dei rischi fino al 30 giugno, avendo così sei mesi di tempo in più rispetto alla scadenza finora prevista che imponeva il nuovo regime dal 1° gennaio 2013. La legge del 2008 sulla sicurezza sul lavoro prevedeva che anche i «datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori effettuino la valutazione dei rischi» in base a delle procedure standardizzate stabilite da una commissione ad hoc.

Slitta poi, sempre di sei mesi, la possibilità per i cittadini stranieri extra-Ue di «utilizzare le dichiarazioni sostitutive». L’autocertificazione è previsto che sia «limitata agli stati, alle qualità personali e ai fatti attestabili da parte di soggetti pubblici italiani» ma non può riguardare gli atti che hanno a che fare con le procedure previste dalla disciplina sull’immigrazione.

Fino al 30 giugno 2013, inoltre, sarà possibile produrre «mozzarella di bufala campana Dop negli stessi stabilimenti in cui si preparano altri tipi di formaggi o preparati alimentari».

Entro i prossimi sei mesi, prevede l’emendamento presentato al Senato, il ministero delle Politiche agricole deve emanare un decreto specifico. Spunta infine una proroga per le nuove norme volte a «impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio di taxi e del servizio di noleggio con conducente». L’emendamento è stato presentato dai relatori Legnini (Pd) e Tancredi (Pdl) che rinvia anche i tempi per la definizione «degli indirizzi generali per l'attività di programmazione e di pianificazione delle regioni, ai fini del rilascio, da parte dei Comuni, delle autorizzazioni».


Scopri di più
 
Autocertificazione dvr Prorogata al 30 giugno 2013
legge di stabilità 2013  

Posta un commento