Infotel

lunedì 11 marzo 2013

Regione Abruzzo approva linee guida gestione del rischio

Approvate dalla giunta della Regione Abruzzo le linee guida per la definizione di procedure di gestione del rischio amianto.

La Giunta regionale ha approvato le linee guida volte a definire le procedure di gestione del rischio amianto a tutela della salute pubblica e le misure per la tutela del lavoratore e della collettività dai rischi da esso derivanti. "L'intento della pubblicazione spiega l'assessore all'Ambiente Mauro Di Dalmazio - è di rendere uniformi e omogenee, in tutto il territorio regionale, le procedure utilizzate dalle aziende e dagli operatori coinvolti nelle attività di vigilanza, rimozione e smaltimento dell'amianto e dei relativi rifiuti. Siamo infatti coscienti dei rischi connessi all'esposizione a questo materiale, e sappiamo anche quali azioni dobbiamo mettere in atto per prevenirli. 

Abbiamo già attivato in tal senso una serie di interventi, che perseguiamo attraverso una puntuale attuazione delle normative nazionali e comunitarie". Si ricorda, in proposito, che sono stati recentemente riaperti i termini del bando pubblico per la rimozione e lo smaltimento di piccole quantità di amianto (B.U.R.A. Speciale Ambiente n. 16 del 6 febbraio 2013). Le relative domande dovranno essere inviate alla Regione Abruzzo Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Parchi, Territorio, Ambiente, Energia  Servizio Gestione Rifiuti, in via Passolanciano, 75  entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento
Posta un commento