Infotel

lunedì 17 agosto 2015

sicurezza sul lavoro ENEL

lavoro
Da oggi Pistoia può considerarsi a tutti gli effetti capitale della sicurezza sul lavoro: questa mattina, infatti, presso la “Zona di Pistoia Enel Distribuzione”, in via Pratese 39, è stato inaugurato il nuovo TOU Training Center, il centro di addestramento per la sicurezza sul lavoro di Enel per la Toscana e l’Umbria, uno dei più importanti dell’Italia centrale. Al taglio del nastro sono intervenuti l’Amministratore Delegato di Enel Distribuzione Gianluigi Fioriti, il Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli, il responsabile di settore del sistema regionale di protezione civile Antonino Melara, il Vice Prefetto di Pistoia Giuseppina Cassone, il vice Questore di Pistoia Andrea Salmeri, il Responsabile Centro Italia di Enel Distribuzione Eugenio Di Marino, la Responsabile Toscana e Umbria di Enel Distribuzione Debora Stefani, rappresentanti dei Comuni di Montale, Larciano, Pieve a Nievole, Pescia, Marliana, Massa e Cozzile e altre autorità. Si tratta di un grande intervento che fa di Pistoia un punto di riferimento in tutta l’area metropolitana, nonché a livello regionale e interregionale, per la formazione sia teorica che pratica con tre aule di formazione, tre laboratori ad alta specializzazione, due sale multifunzione attrezzate per addestramento “indoor”, aree esterne con due campi scuola per l’addestramento sul campo e zone dedicate a specifiche attività attinenti agli interventi elettrici. Complessivamente nel Training Center, che si estende su un’area di oltre 4.000 mq, vi sono 23 tralicci, quattro sezionatori aerei, due posti di trasformazione a palo, due cabine di trasformazione, 15 sportelli di sezionamento, cinque quadri centralizzati, 38 prese per gruppi di misura, spazio interrato per esercitazioni su cavi di media e bassa tensione, insomma una vera e propria riproduzione di rete elettrica su cui si eserciteranno gli oltre 700 operai Enel Distribuzione della Toscana e dell’Umbria, ma anche il personale tecnico, gli operativi delle imprese appaltatrici, i nuovi assunti e gli studenti del progetto alternanza scuola-lavoro. Mediamente, in un anno sono circa 1.000 le persone che partecipano a sessioni formative per un totale di 60 corsi e 30.000 ore di formazione. Numeri importanti per una materia, quella della sicurezza, che costituisce una priorità assoluta per Enel: a Pistoia si svolgeranno le attività di addestramento per la gestione di circa 35.000 km di rete di media tensione, oltre 78.000 km di rete di bassa tensione, 173 cabine primarie e circa 47.000 cabine secondarie, un sistema complesso e articolato che assicura il servizio elettrico a quasi tre milioni di clienti in Toscana e Umbria. “Questo Training Center – ha detto Gianluigi Fioriti per Enel – costituisce un’eccellenza per la formazione sul lavoro: abbiamo scelto la Zona Enel di Pistoia perché presentava spazi ampi e adatti alla realizzazione di un centro di questo tipo, con possibilità di lezioni teoriche e sessioni di addestramento sul campo, ma anche perché dal punto di vista logistico costituisce un’area baricentrica, facilmente raggiungibile da più parti, ben servita in termini di infrastrutture stradali e di trasporti, con un tessuto istituzionale e sociale attento e collaborativo, tutti aspetti che danno la possibilità di operare con efficacia in ogni periodo dell’anno”. Anche il Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli ha sottolineato l’importanza di avere sul territorio comunale un centro di formazione di altissimo livello, che rappresenterà un punto di riferimento per Enel ma anche per tutti i soggetti che svolgono attività di cantiere sul territorio o che si occupano di sicurezza e di protezione civile nel contesto di una collaborazione che vuole mettere al centro la sicurezza sui luoghi di lavoro per creare città moderne, attrezzate e sicure in cui l’elettricità costituisce uno degli elementi fondamentali per uno sviluppo fondato sull’innovazione tecnologica e sulla sostenibilità.
Posta un commento